fbpx
NEWS2018-11-29T11:46:38+01:00
2204, 2022

Partecipa al nostro sondaggio “Cinque minuti per te”

Ti sei mai chiesta se sei soddisfatta del tuo tempo libero? Cosa fai per te stessa e quanto tempo ti dedichi? Come vorresti migliorarti?
Noi di WE Empowering Women vogliamo conoscere la tua esperienza, le tue opinioni e i tuoi interessi per capire di che cosa hanno veramente bisogno le donne.
(altro…)

2802, 2022

Il coraggio delle idee e la coerenza delle azioni

di Giacomo Brucciani

24 febbraio 2022, la Russia invade l’Ucraina, dopo giorni intensi di dichiarazioni, minacce e tentativi diplomatici di evitare la guerra. E la guerra torna in Europa dopo il dramma della ex Jugoslavia degli anni 90’ del secolo scorso.

Sempre il 24 febbraio, poche ore dopo l’inizio delle operazioni militari, Elena Kovalskaya, direttrice del Teatro statale e Centro Culturale Vsevolod Meyerhold di Mosca si dimette per protesta contro l’invasione dell’Ucraina. (altro…)

2401, 2022

Bilancio di genere: il nuovo servizio di WE Empowering Women®

E’ disponibile il nuovo servizio di WE – Empowering Women® di elaborazione e stesura di bilanci di genere!

Il bilancio di genere è un prezioso strumento di analisi e monitoraggio dell’equità di genere effettiva in un’organizzazione. Si tratta di un’approccio innovativo che permette di osservare l’effetto delle politiche pubbliche o aziendali con un’ottica di genere. (altro…)

2101, 2022

In partenza i webinar “Penelope in viaggio”

Ritornano i webinar gratuiti di WE Empowering Women in collaborazione con l’associazione culturale di Analisi Transazionale InPerformat. Durante il ciclo di webinar “Penelope in viaggio – Libri e autrici oltre i confini” esploriamo il valori del raccontarsi, della trasformazione prodotta dai viaggi nello spazio o nel tempo, della scoperta di nuove parti di sé e di nuovi ruoli. (altro…)

2708, 2021

Direttore o direttrice? Il Permesso di scegliere

di Maria Antonietta Spanu

‘Direttore’, ‘direttrice’ e la più rara ‘direttora’ sono le forme attestate nell’uso corrente per designare una persona di genere femminile che dirige. Tutte e tre sono legittime da un punto di vista grammaticale, ma questo non basta a salvarci dal dileggio o dalle ire di chi, ritenendo per qualche motivo che la forma da noi scelta non vada bene, si fa premura di indottrinarci spiegandoci perché invece dovremmo usare una delle opzioni che abbiamo colpevolmente ignorato. (altro…)

Torna in cima